Wine and Sardinia: la giuria di qualità dell’edizione 2016

Presidente di commissione Salvo Foti, direttore vitivinicolo del Consorzio I Vigneri, aziende vitivinicole in Etna. Entro il 1 luglio le adesioni. Le operazioni di selezione si terranno a Sorgono (NU) il 15, 16, 17 luglio.

_MG_5937-web.jpg

Sorgono 4 giugno 2016 – Ritorna l’appuntamento con il concorso enologico Wine and Sardinia. Alla sua terza edizione, l’iniziativa ha l’ambizione di diventare un punto di riferimento nel panorama vitivinicolo sardo, promuovendo un confronto costruttivo tra i produttori isolani finalizzato, da un lato, alla ricerca di prodotti di qualità elevata, dall’altro, a fare incontrare le realtà più dinamiche del settore, nella convinzione che i mercati nazionali e esteri siano un obiettivo più concreto se si lavora per raggiungerlo insieme.
Per questo gli organizzatori del concorso, nato nel cuore del Mandrolisai, puntano ancora una volta su una giuria di qualità le cui indiscusse competenze siano in grado di dare un contributo in termini di crescita agli imprenditori che scommettono sul vino.
Da qui la scelta di inserire quale presidente della Giuria di Wine and Sardinia, l’enologo siciliano Salvo Foti, direttore del Concorso I Vigneri Aziende vitivinicole in Etna. Foti è, tra l’altro, membro della Commissione di Degustazione di Appello dei vini a V.Q.P.R.D. (D.O.C) per l’Italia Meridionale e svolge un’intensa attività informativa e divulgativa anche attraverso la collaborazione con riviste del settore. La commissione esaminatrice si avvale di altri due nuovi membri: Luca Roagna, enotecnico e responsabile enologico dell’azienda di famiglia Roagna i Paglieri e Nico Danesi, bresciano, fondatore di Enoconsulting, azienda di consulenza enologica e laboratorio certificato.
Anche quest’anno fanno parte della della Giuria di qualità Marco Pozzali, giornalista professionista e sommelier, autore di importanti testi sul vino e Pierluigi Gorgoni anche lui giornalista, considerato tra i migliori assaggiatori di vino d’Italia.
Wine and Sardinia 2016 è un progetto realizzato dall’Associazione Pro Loco di Sorgono con il Patrocinio della Regione Sardegna e del Comune di Sorgono. Le premiazioni si terranno nel corso del Salone dei vini della Sardegna, in programma il 21, 22 e 23 ottobre prossimi e inserito nell’ambito degli appuntamenti di Autunno in Barbagia sorgonese, interamente dedicati alla vendemmia e al vino.

 


salvo-foti352

Salvo Foti 

Enologo (Presidente di commissione)

Direttore vitivinicolo Consorzio I Vigneri, aziende vitivinicole in Etna

“È un’isola nell’isola, e per me è la montagna di fuoco». Parola di Salvo Foti, un uomo che sull’Etna è nato, lo conosce bene e ne ha fatto il suo lavoro e il suo ideale. Quarantasette anni, capelli brizzolati, sguardo aperto e brillante, Foti è uno degli enologi più celebri e apprezzati dell’isola (ma non solo) ed è soprattutto un uomo coraggioso, che quasi trent’anni fa ha deciso di dedicare la sua professionalità alla tutela del territorio etneo, dei suoi vini e della cultura secolare che concentrano in ogni bottiglia. Insegnante, studioso di antichi manuali e scrittore lui stesso, membro di commissioni di degustazione, Foti è stato consulente per note e grandi aziende vitivinicole siciliane. Alla fine, però, le ha più o meno lasciate tutte, perché «erano concentrate sul profitto, volevano ottenere vini veloci e commerciali a scapito della qualità. E quando l’ho capito mi sono tirato indietro».”

fonte: http://www.luxury24.ilsole24ore.com/GustoMete/2009/10/salvo-foti-sicilia_1.php

Salvo Foti sul web:
www.ivigneri.it
www.salvofoti.it

marco pozzaliMarco Pozzali

Giornalista e sommelier, nel 2007 riceve il riconoscimento di Chevalier de l’Ordre de Coteaux de Champagne, per aver diffuso il nome dello Champagne nel mondo. Come giornalista e scrittore ha realizzato per il gruppo Food gli abbinamenti vino-cibo nelle numerosissime collane di libri edite sia per la libreria che in allegato ai principali quotidiani e periodici nazionali come La Repubblica, La Stampa, Il Giornale, Il Giorno, La Nazione, Il Messaggero, Il Resto del Carlino, La Gazzetta di Parma, il settimanale Donna Moderna e altri. Attualmente scrive su riviste di settore italiane e straniere e sul sito di cultura www.ifioridelmale.it. Nel 2013 a Parigi il suo “Grandi vini di piccole cantine” scritto con Federico Graziani è stato premiato come miglior libro del mondo nella categoria Wine Tourism al prestigioso Gourmand Cookbook Awards.

 

PigiGorgoniPier Luigi Gorgoni

Giornalista, autore e degustatore della guida I Vini d’Italia de L’Espresso (per la quale assaggia in particolare i vini delle regioni Piemonte, Lombardia, Veneto, Emilia Romagna e Puglia), Pier Luigi Gorgoni è docente di Enologia e docente di Enografia Internazionale per ALMA – La Scuola Internazionale di Cucina Italiana di Gualtiero Marchesi. Membro del Comitato editoriale e Responsabile delle degustazioni per la rivista bimestrale SpiritodiVino. E’ stato docente dei Master of Food di Slow Food. Autore della sceneggiatura e interprete in video dell’opera in sedici DVD Il VINO – Corso completo di degustazione edita da La Repubblica – L’Espresso nel 2010. Co-autore delle opere I Signori del Vino e Franciacorta – una terra, un vino edite da Swan Group. Autore della Enciclopedia del Vino per l’editore Dalai (Baldini e Castoldi).

 

Luca Roagna wine 2016

Luca Roagna

Luca Roagna, ancor giovane, è enotecnico e responsabile enologico, già da qualche anno, dell’azienda di famiglia ROAGNA I PAGLIERI (con sede originaria e storica a Barbaresco e una più recente cantina di vinificazione a Castiglione Falletto) dove ha affiancato il papà Alfredo e contribuito a portare questa piccola azienda di Langa nel novero delle più apprezzate di Italia e del mondo. I vini Roagna sono vini di una straordinaria complessità e longevità, contraddistinti da un fortissimo senso di naturalità, che nascono da vigneti preferibilmente vecchi (una vera passione per Luca). Vini formidabili, stando ai giudizi dalla critica nazionale e internazionale, in grado di raggiungere sovente valutazioni stellari e che, nonostante siano prodotti con tirature molto limitate, sono ormai presenti nelle carte e sugli scaffali dei più prestigiosi ristoranti ed enoteche nel mondo.

Luca Roagna sul web:
http://www.roagna.com/

 

nico danesiNico Danesi

Nato a Brescia, dopo gli studi di Enologia a Milano, si trasferisce nel sud italia maturando una fondamentale esperienza viticola. Tornato in Franciacorta da 15 anni è socio fondatore di Enoconsulting, azienda di consulenza enologica e laboratorio certificato.

“La mia è stata in passato una grande famiglia contadina e anche se quando sono nato non c’erano più le terre a testimoniarlo erano rimasti gli uomini: mio zio Annibale era il viticoltore e mi ha cresciuto.
Anche se non ho preso il vizio , ero praticamente bambino la prima volta che ho bevuto di gusto del vino.
Lasciata per imprudenza la scuola da ragazzo vi sono ritornato dopo che una vendemmia mi aveva mostrato l’unico lavoro che avrei voluto fare.
Trasferito ad Avellino per scrivere una tesi su di un antico vitigno autoctono, la Sirica, vi sono rimasto a lavorare per anni con incursioni in Puglia e Sicilia.
Sono ritornato a Brescia dove da 15 anni conduco con Andrea Rudelli Enoconsulting, uno studio di consulenza enologica e laboratorio certificato in Franciacorta; lavoriamo maggiormente in Lombardia, Emilia , Veneto e Piemonte  con particolare attenzione alle piccole realtà vinicole.
Ai viticoltori è rivolto anche il progetto Terrauomocielo immaginato e realizzato con Giovanni Arcari per supportare chi nella vita vede la vigna come sostentamento principale .
Quando è nato mio figlio ho pensato di riallacciare definitivamente quel legame con le mie origini e ho aperto sempre con Giovanni la mia prima cantina ARCARIEDANESI.
SOLOUVA è il nome della cantina con cui io e Giovanni affianchiamo Andrea Rudelli nella conduzione di un progetto volto a dare una nostra precisa interpretazione del vino FRANCIACORTA.”